Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo.
Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa. Approfondisci
CNA VICENZA Artigiani e Piccole Imprese
banner intestazione

Associazione
Servizi
News
Acconciatori
Agroalimentare e ristorazione
Autoriparatori
Autotrasportatori-FITA
Edilizia
Elettrici ed elettronici
Estetica
Federmoda
Fotografi
Grafica e web
ICT
Imprese di Pulizia
Legno e arredo
Meccanica
Orafi
Taxi - NCC
Termoidraulici
Media
Documentazione utile
CNA ServiziPiù


Appuntamenti Appuntamenti
Formazione Formazione
Scadenzario Scadenziario
Area Riservata Area Riservata


cerca nel sito

Associati a CNA!
Newsletter CNA Vicenza
CNA Nazionale
Sviluppo Artigiano
SOS IMPRENDITORI
CAF CNA


Home -> News 
Imprese culturali creative e dello spettacolo: apre il bando regionale che sostiene lo sviluppo della creatività attraverso le nuove tecnologie.

Contributi fino al 70% per investimenti in hardware e software, ristrutturazioni, consulenze e digitalizzazione. Domande entro il 2 aprile.



Musica diffusa: tornano gli sconti SIAE - SCF per

 

Un bando regionale per sostenere le attività culturali, creative e dello spettacolo che puntano all’innovazione e allo sviluppo. Così la Regione del Veneto intende incentivare le piccole e medie imprese del territorio, promuovendo la diffusione delle nuove tecnologie digitali e favorendo i processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.

A chi si rivolge

Il progetto si inserisce all’interno delle misure attivate nel POR (Programma Operativo Regionale) - FESR 2014-2020 e si rivolge a tutte le PMI culturali e creative iscritte al Registro delle Imprese o al Repertorio Economico Amministrativo da più di 12 mesi: dalle case editrici agli studi di produzione cinematografica, dagli studi musicali alle radio, fino alle attività di conservazione e restauro di opere d'arte. 

 

Gli interventi finanziati

Il bando di fatto finanzia progetti che introducano innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo; progetti di ammodernamento di macchinari ed impianti; interventi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale, anche attraverso lo sviluppo di business digitali

Le spese ammissibili riguardano:

  • acquisto di hardware (comprensivo del software di base), strumentazione tecnica, attrezzature tecnologiche e arredi nuovi di fabbrica;
  • opere edili/murarie, interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, di restauro e risanamento conservativo;
  • programmi informatici, anche per la digitalizzazione e messa in rete del patrimonio culturale;
  • consulenze specialistiche (servizi a supporto di: logistica, marketing, creazione di programmi culturali volti all’audience development, consulenza, tecnologia). 

I contributi

Il bando, dotazione totale 3 milioni di euro, prevede due linee di contributo:

a) 70% della spesa ammessa, effettivamente sostenuta e pagata, per la realizzazione del progetto in caso di aiuti in regime De minimis;

b) 20% per micro e piccole imprese o 10% per medie imprese in caso di aiuti compatibili con il mercato interno.

Il contributo – in conto capitale – sarà erogato per progetti con un valore minimo di 15 mila euro. Tutti i dettagli relativi alle tipologie dei contributi sono disponibili all’interno del bando e negli allegati >> clicca qui

Scadenze

La domanda di sostegno deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione, raggiungibile al seguente link: regione.veneto.it/web/programmicomunitari/siu.

Le richieste di partecipazione vanno inviate entro le ore 17 di martedì 2 aprile 2019. 

Vuoi partecipare? Contattaci!

I nostri professionisti sono a disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie alla partecipazione al bando e per aiutarti con le pratiche online.

Contatta i nostri uffici allo 0444 569 900 o mandaci una mail a mestieri@cnavicenza.it.

 

  

 Contatti Area Servizio Mestieri CNA Vicenza 

Seguici anche sui nostri social per tutte le news 

Facebook CNA   Twitter CNA   Torna "Privacy. Mettiamoci al lavoro", il corso pr   Linkedin CNA 

 

 

 

 



(19/02/2019)


Allegati
Imprese Ammesse


segnala stampa articolo

sitengine telemar