Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo.
Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa. Approfondisci
CNA VICENZA Artigiani e Piccole Imprese
Sei un socio non un numero

Associazione
Servizi
News
Acconciatori
Agroalimentare e ristorazione
Autoriparatori
Autotrasportatori-FITA
Edilizia
Elettrici ed elettronici
Estetica
Federmoda
Fotografi
Grafica e web
ICT
Imprese di Pulizia
Legno e arredo
Meccanica
Orafi
Taxi - NCC
Termoidraulici
Media
Documentazione utile
CNA ServiziPiù


Appuntamenti Appuntamenti
Formazione Formazione
Scadenzario Scadenziario
Area Riservata Area Riservata


cerca nel sito

Associati a CNA!
Newsletter CNA Vicenza
CNA Nazionale
Sviluppo Artigiano
SOS IMPRENDITORI
CAF CNA


Home -> News 
Registrazione del marchio a livello internazionale, riapre il bando Marchi +3

Le piccole e medie imprese che hanno registrato il marchio presso EUIPO o OMPI possono ottenere agevolazioni fino al 90% sui costi di studio o registrazione.



Bando Marchi +3 2018

 

Buone notizie per le piccole e medie imprese che hanno registrato il proprio marchio a livello europeo e internazionale. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha scelto di riaprire il bando Marchi +3, che riconosce importanti agevolazioni a chi ha sostenuto spese per certificarsi a livello internazionale.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con Unioncamere, punta a sostenere le imprese impegnate in attività di export che vogliono tutelare la propria immagine nei mercati esteri. Un marchio registrato infatti garantisce un’identità certificata, mettendo al riparo da furti d’immagine e salvaguardando la competitività nel rispetto delle regole.  

Ecco tutti i dettagli. 

Il bando Marchi +3: cosa copre
A partire dalle 9 dell’11 dicembre e fino a esaurimento delle risorse, le imprese interessate possono richiedere un sostengo per diverse tipologie di spese sostenute:

- tasse di deposito
- progettazione e realizzazione del marchio
- ricerche di anteriorità
- assistenza legale

Sarà possibile scegliere tra due tipi di agevolazioni:

● Misura A: agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici;
● Misura B: agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.


Il bando Marchi +3: a quanto ammonta il contributo
L’agevolazione concessa copre fino all’80% delle spese ammissibili, e fino al 90% per le domande che interessano Usa o Cina.
L’importo massimo che si può richiedere è pari a 6.000 euro per la misura A, mentre può arrivare a 8.000 per le domande che rientrano nella misura B con Usa o Cina tra i Paesi d’interesse. 
Ogni impresa può presentare più richieste di agevolazione, sia per la Misura A sia per la B, fino al raggiungimento di complessivi 20.000 euro.

Requisiti di ammissibilità  
Al bando possono partecipare le imprese che rispondono ai seguenti requisiti:

● avere una dimensione di micro, piccola o media impresa, con sede in Italia
● essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle Imprese, attive e in regola con il pagamento del diritto annuale;
● non essere in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali;
● non avere nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 della vigente normativa antimafia (D. Lgs. n. 159/2011 e s.m.i.);
● essere titolari del/i marchio/i oggetto della domanda di agevolazione;
● aver pubblicato la domanda di registrazione del marchio sul Bollettino dell’EUIPO per la misura A e/o sul registro internazionale dell’OMPI (Romarin) per la Misura B deve essere avvenuta a decorrere dal 1° giugno 2016 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

Come presentare la domanda al bando Marchi +3
Per accedere all’agevolazione questi sono i passaggi da seguire:
● Compilare il form on line al link www.marchipiu3.it: il numero di protocollo che si riceverà al termine della procedura dovrà essere riportato nella domanda di agevolazione.
● Inviare la domanda corredata di tutta la documentazione richiesta entro 5 giorni dalla data del protocollo assegnato mediante compilazione del form on line, esclusivamente attraverso Posta Elettronica certificata (PEC) all’indirizzo marchipiu3@legalmail.it.

 

 Contatti Laura Peripolli 

Seguici anche sui nostri social per tutte le news 

Facebook CNA   Twitter CNA   Google+ CNA   Linkedin CNA 



(10/12/2018)


segnala stampa articolo

sitengine telemar