Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo.
Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa. Approfondisci
CNA VICENZA Artigiani e Piccole Imprese
Sei un socio non un numero

Associazione
Servizi
News
Acconciatori
Agroalimentare e ristorazione
Autoriparatori
Autotrasportatori-FITA
Edilizia
Elettrici ed elettronici
Estetica
Federmoda
Fotografi
Grafica e web
ICT
Imprese di Pulizia
Legno e arredo
Meccanica
Orafi
Taxi - NCC
Termoidraulici
Media
Documentazione utile
CNA ServiziPiù


Appuntamenti Appuntamenti
Formazione Formazione
Scadenzario Scadenziario
Area Riservata Area Riservata


cerca nel sito

Associati a CNA!
Newsletter CNA Vicenza
CNA Nazionale
Sviluppo Artigiano
SOS IMPRENDITORI
CAF CNA


Home -> News 
Condomini efficienti, a Vicenza il punto sulle opportunità "green" per gli edifici condivisi

Appuntamento giovedì 22 novembre a Palazzo Cordellina. Coinvolti ingegneri, architetti e amministratori di condominio della provincia



Workshop condomini efficienti

 

Efficienza, sostenibilità, riqualificazione, ristrutturazione in ottica green, nuove tecnologie: sono queste le chiavi di volta per risollevare un settore, quello dell’edilizia, che ancora oggi si trova a dover fare i conti con la crisi. A dirlo sono i dati: le ultime analisi di categoria relative all’andamento 2017, parlano infatti di un costante trend positivo (+0,5%) per quanto riguarda gli investimenti per la riqualificazione del patrimonio abitativo. A restare fermi al palo sono invece gli investimenti in nuova edilizia, che anzi continuano a scendere (-0,7%).
 
Per fare il punto sullo stato dell’arte del settore e presentare le opportunità e gli strumenti finanziari a disposizione delle imprese, CNA Vicenza, in collaborazione con ANACI - Associazione Nazionale Amministratori Condomini e Immobili - organizza una mattinata di workshop gratuita, aperta ad aziende e professionisti, giovedì 22 novembre, dalle 8.45 alle 13, presso Palazzo Cordellina, a Vicenza.
 
L’incontro, dal titolo “Condomini Efficienti. Eco-sismabonus e cessione del credito”, è promosso in partnership con l’Ordine degli Architetti P.P. e C. e l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Vicenza, CNA Veneto ed EnergiCNA, il patrocinio del Comune di Vicenza e il contributo di Ebav
 
Il seminario è accreditato dall’Ordine degli Architetti P.P. e C. della Provincia di Vicenza e la partecipazione dà diritto a 4 CFP. 
 
Il programma

Dopo i saluti di Cinzia Fabris - Presidente CNA Vicenza - e Lucio Frigo - ANACI -, alle 9.30 il talk “Perché riqualificare gli immobili e strumenti finanziari a supporto”, con l’Ing. Francesco Marinelli - Associazione Ecoaction e Consulente CNA.

Alle 10.15 si parlerà di “Condomini efficienti” portando case history ed esempi concreti: dal Progetto Condomini Sostenibili del Comune di Prato, all’iniziativa PadovaFit del Comune di Padova, fino ai casi più vicini di palazzi riqualificati nel territorio vicentino.

A seguire, dalle 11.30, tavola rotonda con Roberto Segalla - Presidente Unione Impiantisti CNA Veneto -, Lucio Frigo - ANACI -, Lucio Zoppello - Assessore al Territorio della Città di Vicenza -, Massimo Di Girolamo - Ordine degli Ingegneri della Provincia di Vicenza - e l'Arch. Claudio Pellanda - Ordine degli Architetti P.P. e C. della Provincia di Vicenza.

A condurre l’incontro, Mauro Della Valle - giornalista.

Dagli ecobonus alle agevolazioni fiscali: i vantaggi per le imprese 
Le opportunità per migliorare le performance energetiche di un edificio e, allo stesso tempo valorizzare il condominio sul mercato immobiliare, sono diverse e sfaccettate. Molte delle agevolazioni previste per il 2018, inoltre, saranno riconfermate fino al 2021, con la nuova Manovra Fiscale del Governo.
Ad oggi le misure mettono in campo contributi e detrazioni per interventi antisismici e di efficientamento energetico dei condomini. Tra le più significative, il sismabonus, che prevede la detrazione fiscale per lavori di adeguamento o miglioramento antisismico; e l’ecobonus, che prevede detrazioni del 50 e 65% per i lavori di risparmio energetico, a seconda dell’intervento e della spesa effettuata.

Le agevolazioni significano importanti vantaggi anche per le imprese che operano nell’intera filiera dell’edilizia, traducendosi di fatto in strumenti e occasioni per lo sviluppo di nuovi business in ottica green e innovativa. 
CNA in prima linea per ridisegnare il futuro dell’edilizia

«Che il futuro dell’edilizia passi per le nuove tecnologie e, quindi, la riqualificazione e l’efficientamento degli edifici esistenti, è ormai un dato di fatto», afferma Bruno Capobianco, Portavoce Edilizia CNA Vicenza. «Oggi si va sempre più verso il “consumo zero” e ciò ridisegna le priorità strategiche per tutti gli attori dell’indotto manifatturiero legato al mondo delle costruzioni. Abbiamo deciso di organizzare questo incontro non solo per analizzare lo stato di salute del settore, ma soprattutto per far conoscere alle imprese del territorio le opportunità da cogliere e per delineare la rotta da percorrere in un futuro che è già presente».

«Grazie alle nuove tecnologie, si può progettare e gestire l’intero ciclo di vita di edifici o infrastrutture attraverso dati digitali», spiega Roberto Segalla, Presidente Unione Impiantisti CNA Veneto. «Attraverso il BIM - Building Information Modelling - ad esempio, è possibile avere una maggiore conoscenza di tutti gli elementi che fanno parte di un progetto. Il modello è infatti in grado di immagazzinare informazioni tecniche con varie scale di definizione: questo significa, in pratica, maggiore efficienza e produttività, meno errori, meno tempi morti, minori costi, maggiore condivisione delle informazioni, controllo più puntuale e coerente del progetto. Gli strumenti e le opportunità per il settore, e per tutte le imprese che operano nella filiera dell’edilizia, però vanno conosciuti - sottolinea Segalla - ed è proprio questo il nostro obiettivo: spiegare dove si sta andando e illustrare quali sono le possibilità per le aziende».



 Contatti Area Servizio Mestieri CNA Vicenza 

Seguici anche sui nostri social per tutte le news 

Facebook CNA   Twitter CNA   Google+ CNA   Linkedin CNA 



(13/11/2018)


segnala stampa articolo

sitengine telemar