Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo.
Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa. Approfondisci
CNA VICENZA Artigiani e Piccole Imprese
Sei un socio non un numero

Associazione
Servizi
News
Acconciatori
Agroalimentare e ristorazione
Autoriparatori
Autotrasportatori-FITA
Edilizia
Elettrici ed elettronici
Estetica
Federmoda
Fotografi
Grafica e web
ICT
Imprese di Pulizia
Legno e arredo
Meccanica
Orafi
Taxi - NCC
Termoidraulici
Media
Documentazione utile
CNA ServiziPiù


Appuntamenti Appuntamenti
Formazione Formazione
Scadenzario Scadenziario
Area Riservata Area Riservata


cerca nel sito

Associati a CNA!
Newsletter CNA Vicenza
CNA Nazionale
Sviluppo Artigiano
SOS IMPRENDITORI
CAF CNA


Home -> News -> Orafi 
Nasce Progetto Gold, il percorso CNA per dare la scossa ai mestieri del gioiello

La prima tappa il 3 febbraio alla Fondazione Bisazza di Montecchio Maggiore, dove CNA Vicenza e CNA Orafi riuniranno professionisti, imprese, sistema Fiere e istituzioni



Sacchetti frutta e verdura a pagamento, cosa c'è d

 

Il futuro dei mestieri del gioiello prende forma a Vicenza. Sarà infatti il distretto orafo vicentino a ospitare la tappa d’apertura di Progetto Gold, il nuovo percorso promosso da CNA Orafi e CNA Vicenza - in collaborazione con CNA Arezzo e CNA Valenza - per riunire a un unico tavolo itinerante i principali attori nel panorama nazionale della lavorazione e della creazioni di preziosi. Il progetto prevede di mettere assieme momenti di confronto ma anche azioni operative, per arrivare al riposizionamento della categoria secondo le nuove esigenze di mercato. L’interesse primario è salvaguardare la ricca eredità delle eccellenze artigiane che hanno reso grande questo comparto in modo diffuso sul territorio italiano, soprattutto trovando una strategia comune con cui affrontare le sfide della crescente concorrenza da parte dei produttori stranieri.

L’incontro inaugurale è in programma sabato 3 febbraio prossimo alla Fondazione Bisazza di Montecchio Maggiore. Di fronte alle imprese rappresentanti dei distretti orafi italiani - con Vicenza anche Valenza (AL), Arezzo e Caserta - interverranno Marco Carniello (Division Director Jewellery & Fashion IEG spa), Paola De Luca (esperta di trend nel design del gioiello e fondatrice della piattaforma di forecasting The Futurist) ed Elena Donazzan (Assessore regionale al lavoro). Un approfondimento tecnico sarà affidato al Centro Studi e Ricerche Intesa San Paolo, mentre per CNA parleranno il Portavoce nazionale Orafi Arduino Zappaterra, il segretario nazionale Sergio Silvestrini e le presidenti di CNA Vicenza e CNA Arezzo, Cinzia Fabris e Franca Binazzi per i discorsi di benvenuto.

La presentazione di Progetto Gold arriva a margine di VicenzaOro January, per parlare di futuro a partire da un’attenta analisi della situazione attuale nel mercato del gioiello.

       

«L’evento vicentino - spiega Arduino Zappaterra Portavoce nazionale Orafi CNA - rappresenta gli stati generali del settore orafo CNA. Partiremo da chi siamo oggi, da come sta il nostro mestiere, e come potrà cambiare nei prossimi anni. Condiviso tutto questo, definiremo le prime linee guida per farci trovare pronti al cambiamento. Elaboreremo una strategia unitaria CNA Orafi costruita sulla filiera delle micro e piccole aziende, per dare visibilità alle capacità manifatturiere e di adattamento al mercato dei distretti, creando nuove opportunità. Dalla fase di confronto si passerà poi alla fase di sviluppo operativo vero e proprio, di cui abbiamo già individuato i primi punti fermi».

 

Nuovo gruppo di lavoro

L’incontro vicentino getterà le basi per la nascita di un nuovo gruppo di lavoro trasversale, che rappresenterà gli attori coinvolti con l’incarico di raccogliere le idee per le attività di promozione del comparto, monitorandone gestione e risultati. Le proposte coinvolgeranno tutti gli interlocutori in modo dinamico e partecipativo.

«Lavoreremo senza gerarchie - prosegue Zappaterra - e con pieno spirito collaborativo, perché tutti devono contribuire a far crescere il progetto. Ma il processo decisionale sarà immediato ed efficace, affinché il dialogo possa originare risultati concreti, non solo promesse o buoni intenti».

 

Tempi certi e una nuova piattaforma di dialogo con il Mise

A garanzia della piena efficienza e operatività, Progetto Gold proseguirà con un calendario di tappe definito. Restano da fissare le date precise dei prossimi momenti di lavoro, che però sono confermate a cadenza bimestrale, attraversando tutti i distretti italiani. Il percorso si concluderà tra la conclusione del 2018 e gli inizi del 2019.

 

«Al termine - conclude Zappaterra - avremo a disposizione una vera e propria piattaforma, per mettere le imprese e il sistema fiere in dialogo diretto con le istituzioni e il Ministero dello Sviluppo Economico. Sarà questo canale a consentirci di alimentare al meglio il nostro processo di crescita, rendendoci voce autorevole e alternativa di fronte alle tematiche politiche di interesse per il nostro settore»


«Con Progetto Gold - fa eco Cinzia Fabris, presidente di CNA Vicenza - i distretti possono davvero diventare parti di un unico grande sistema, non più realtà in competizione. Ci sono legami che superano i confini geografici, basati su affinità di territorio e di pensiero, oltre che di mestiere. Su queste ha fatto leva la felice esperienza dell’asse che CNA Vicenza ha sostenuto con CNA Arezzo, grazie all’impegno condiviso con la presidente Franca Binazzi. Ecco, quest’asse può essere l’esempio positivo, il nucleo baricentrico su cui fare leva verso i nuovi sviluppi del settore».   

 

 Sacchetti frutta e verdura a pagamento, cosa c'è d 

Seguici anche sui nostri social per tutte le news 

CNA VICENZA PORTA LE IMPRESE INNOVATIVE DA GOOGLE    CNA VICENZA PORTA LE IMPRESE INNOVATIVE DA GOOGLE    CNA VICENZA PORTA LE IMPRESE INNOVATIVE DA GOOGLE    L'artigiano in fiera 2018: a Milano con la collett 



segnala stampa articolo

sitengine telemar