Utilizzando questo sito accetti l'uso dei cookies per analisi e contenuti personalizzati Approfondisci
CNA VICENZA Artigiani e Piccole Imprese

Associazione
Servizi
News
Acconciatori
Agroalimentare e ristorazione
Autoriparatori
Autotrasportatori-FITA
Edilizia
Elettrici ed elettronici
Estetica
Federmoda
Fotografi
Grafica e web
ICT
Imprese di Pulizia
Legno e arredo
Meccanica
Orafi
Taxi - NCC
termoidraulici
Media
Documentazione utile
CNA ServiziPiù


Appuntamenti Appuntamenti
Formazione Formazione
Scadenzario Scadenziario
Area Riservata Area Riservata


cerca nel sito

Associati a CNA!
Newsletter CNA Vicenza
CNA Nazionale
Sviluppo Artigiano
SOS IMPRENDITORI
CAF CNA
PayShop Srl


Home -> News 
Con Sgarbi a Schio per conoscere Giovanni Demio

Il critico terrà una lectio magistralis sull'illustre pittore e mosaicista scledense del '500. L'evento è aperto su invito a tutti i soci CNA Vicenza



Giovanni Demio e il Manierismo Veneto

 

Vittorio Sgarbi presenta Giovanni Demio. Un appuntamento con l'arte e la storia del territorio davvero da non perdere, per conoscere uno degli artisti scledensi meno noti, eppure così apprezzato per il suo talento arrivato in tutta Italia attraverso le sue realizzazioni.

Il critico, massimo esperto italiano del Demio, sarà il personale curatore di una mostra per raccontare la vita e le opere del pittore e mosaicista del '500, esponente del manierismo veneto e definito da Palladio "huomo di bellissimo ingegno".

Per presentare il progetto è in programma una lectio magistralis dedicata a Demio e tenuta da Vittorio Sgarbi stesso, in programma 

 

Sabato 14 ottobre alle 17

Sala Calendoli

Teatro Civico di Schio

 

A seguire, un cocktail di saluto.

 

Un evento esclusivo aperto ai soci CNA Vicenza

Alla serata di presentazione si potrà accedere solo su invito. Tutti i soci di CNA Vicenza saranno i benvenuti: per richiedere il proprio invito gratuito basterà confermare la partecipazione telefonando al numero 0445 691 420 o scrivendo a lidia.zocche@comune.schio.vi.it


Biografia di Giovanni Demio

Giovanni  Gualtieri,  noto  come Giovanni  Demio o  Fratina, nasce a Schio  intorno  al 1500,  ed  è uno dei primi artisti dell'area lombardo-veneta a esprimersi attraverso il Manierismo.

Eccentrico, sfuggevole, girovago, è connotato da uno stile fortemente distinguibile nonostante i diversi modelli di riferimento.

Demio si distingue a Venezia dapprima come mosaicista, poi come pittore di tre dei tondi del soffitto della Biblioteca Marciana in piazza San Marco, realizza alcuni lavori a Milano per il marchese del Vasto e all'interno della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Troviamo traccia di lui pure  a Pisa, a Napoli, a Orvieto, nel bresciano, a Rovereto e a Firenze.

Nell'area vicentina si distinguono alcuni dipinti provenienti  dalla  zona  di  Schio  e, soprattutto, gli affreschi di villa Thiene  a Quinto Vicentino. Collabora  anche  con Andrea  Palladio che lo definisce "huomo di bellissimo ingegno" nei quattro libri dell'architettura, il celebre trattato che ha fatto il giro del mondo.

Questa  capillarizzazione  del suo  operato rende conto di un certo apprezzamento all'interno del panorama artistico italiano. In effetti, seguendo la parabola  del Demio lungo la penisola italiana, risulta agevole, attraverso l'analisi delle sue opere e delle influenze figurative e stilistiche, compiere un viaggio  più ampio attraverso le diverse declinazioni  territoriali  del Manierismo: Giorgio Vasari, Francesco Salviati, Tintoretto, Schiavone, Parmigianino, Bronzino, Jacopo Bassano, Daniele da Volterra, Primaticcio, Moretto, Romanino, Battista Franco, Zelotti, Veronese, sono solo alcuni dei  nomi  con  i quali è stato  posto in relazione o accanto  ai quali si è trovato ad operare  come eguale.

l confronti con gli artisti più noti rivelano nel Demio una dimensione artistica piuttosto insolita e particolare, degna di una trattazione approfondita, che necessita di una rivalutazione storica, di una maggiore divulgazione, e della sua collocazione evidente all'interno del panorama del Manierismo veneto, e, più generalmente, italiano.        


Seguici anche sui nostri social per tutte le news  

DIGITALIZZAZIONE: ARRIVANO I VOUCHER PER LE PMI  DIGITALIZZAZIONE: ARRIVANO I VOUCHER PER LE PMI  DIGITALIZZAZIONE: ARRIVANO I VOUCHER PER LE PMI 

 

 

 



(14/09/2017)


segnala stampa articolo

sitengine telemar copyright ©2002-2012 CNA