Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo.
Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa. Approfondisci
CNA VICENZA Artigiani e Piccole Imprese
Sei un socio non un numero

Associazione
Mestieri
Unioni
Agroalimentare
Artistico e tradizionale
Benessere e sanità
Comunicazione e terziario avanzato
Costruzioni
Federmoda
FITA
Installazione e impianti
Produzione
Servizi alla comunità
CNA giovani imprenditori
CNA Impresa Donna
CNA Pensionati
Servizi
News
Media
Documentazione utile
CNA ServiziPiù


Appuntamenti Appuntamenti
Formazione Formazione
Scadenzario Scadenziario
Area Riservata Area Riservata


cerca nel sito

Associati a CNA!
Newsletter CNA Vicenza
CNA Nazionale
Sviluppo Artigiano
SOS IMPRENDITORI
CAF CNA


Home -> Associazione -> Unioni -> FITA 
Iniziativa Nazionale Cna Fita ad Assago/Milano (Hotel Holiday Inn Milan: inizio ore 9,30 di domenica 11 aprile 2010)

Unione Cna Fita Veneto (settore Merci)

06/04/2010

"Le proposte per un autotrasporto organizzato e forte al servizio dello sviluppo del paese"

Assago (Mi), domenica 11 aprile alle ore 9,30
Il Gruppo Dirigente Nazionale si confronta sulle proposte che l'Organizzazione ha presentato al tavolo Ministeriale per mettere l'Autotrasporto in condizione di rafforzare la propria funzione e affrontare le sfide che la crisi sta imponendo.

Saranno presenti:
il Presidente nazionale Cna-Fita, Daniele Caffi
il Responsabile nazionale Cna-Fita, Gianni Montali
Aprirà i lavori il Presidente Cna-Fita Lombardia, Patrizio Ricci

VI ASPETTIAMO !

Per ulteriori informazioni: www.cnafita.it

Come raggiungerci:
Autostrada A1, uscita Milano Sud, imboccare quindi la Tangenziale Ovest in direzione Torino-Malpensa, uscita "Holiday Inn Milan Assago". L'hotel è visibile dall'autostrada.
Dall'Autostrada A8/A9 proseguire in direzione Milano, imboccare poi la tangenziale ovest in direzione
Genova-Bologna e uscire a "Holiday Inn Milan Assago", l'hotel è visibile dall'autostrada.

indicazioni stradali

---

01/04/2010

Proposte insoddisfacenti da parte del Governo: per il Presidente Nazionale Cna Fita, Daniele Caffi, il tempo è scaduto

Nonostante la più ampia disponibilità al confronto dimostrata dalla nostra Organizzazione attraverso la puntuale e costruttiva presenza a tutte le riunioni del tavolo stesso e con la presentazione di una serie di proposte concrete dei punti in discussione, dopo più di tre mesi di serrato confronto, non si è potuto fare altro che constatare la mancanza di volontà da parte del Sottosegretario di assumersi le responsabilità che il ruolo istituzionale conferitogli dal Ministro Matteoli gli impone.

Le bozze di proposte che la Cna-Fita ha ritenuto assolutamente insufficienti sarebbero state ancora ulteriormente mediate dalle richieste della committenza.

Stiamo parlando di interventi che diano garanzie nell'ambito della struttura e dei contenuti del contratto scritto, soprattutto in termini di durata e quantità; certezza dei tempi di pagamento con penalità (non di carattere pecuniario) a carico della committenza in caso di non rispetto dei termini; regolamentazione dei tempi di carico e scarico tarata sulle diverse tipologie di trasporti e veicoli; un drastico accorciamento delle filiera accompagnato da un efficace intervento sulla corresponsabilità.

Tutte misure queste tese a dare maggiori certezze alle imprese di autotrasporto, con conseguenti benefici sul piano della sicurezza sociale e della circolazione, a costo zero per le casse dello Stato.

Come già accaduto in passato sulla definizione delle regole che governano la filiera le resistenze sono sempre enormi mentre sulle risorse c'è maggiore disponibilità.

A questo paradosso l'autotrasporto non è più disponibile perché senza regole certe le risorse è costretto a girarle alla committenza in termini di ulteriori sconti.

Anche questo Governo, così come quelli che lo hanno preceduto, sta dimostrando ad oggi di preferire la strada più semplice (quella di assegnare 400 milioni in finanziaria) ad interventi tesi a far si che il trasporto sia pagato da chi effettivamente ne usufruisce.

Qualcuno si deve assumere anche questa responsabilità nei confronti della opinione pubblica e dell'intera categoria dell'autotrasporto.

Questo sarà uno dei tempi in discussione nella assemblea pubblica che la Cna-Fita ha organizzato per domenica 11 aprile ad Assago (Hotel Holiday Inn Milan Assago: inizio ore 9,30).


Il Segretario Regionale
Unione Cna Fita Veneto
Sergio Barsacchi


segnala stampa articolo

sitengine telemar